E' nulla l'iscrizione di ipoteca non preceduta dalla comunicazione al contribuente

26/09/2015

Secondo la Corte di Cassazione, Sezione 6 civile con l'ordinanza 26 maggio 2015,n. 10873, l'iscrizione di ipoteca non preceduta dalla comunicazione al contribuente è nulla, in ragione della violazione dell'obbligo che incombe all'amministrazione di attivare il contraddittorio endoprocedimentale, mediante la preventiva comunicazione al contribuente della prevista adozione di un atto o provvedimento che abbia la capacità di incidere negativamente, determinandone una lesione, sui diritti e sugli interessi del contribuente medesimo.